La Guida del Cammino presentata da Gianantonio Agosti

Camminare, conoscere, stupirsi Sono queste le parole che, in sintesi, danno signifi cato alla pregevole iniziativa promossa dall’Associazione Anaune Amici del Cammino di Santiago di ideare questa guida per tutti coloro che vogliono scoprire, nella Valle resa famosa dalle mele, un tesoro storico ed artistico insospettabile. Una scoperta da assaporare passo dopo passo, camminando su strade e sentieri secolari, per raggiungere alcune mete notoriamente interessanti ed anche molti altri luoghi di culto, spesso piccoli e insignifi canti all’apparenza, ma che celano nel loro interno veri e propri gioielli di arte e di fede. Un tesoro sconosciuto da riscoprire e da far conoscere: come attrazione turistica per chi viene da fuori, come consapevole riappropriazione e valorizzazione da parte della popolazione locale, che quasi sempre, ne ignora l’importanza. Di questo ragguardevole, quanto insospettato, patrimonio storico e culturale cosparso in tutta la Val di Non, hanno preso direttamente coscienza gli oltre cento valligiani che hanno frequentato, nel primo semestre degli anni 2006 e 2007, il corso per accompagnatori nei luoghi sacri, promosso dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Cles in collaborazione con i Comuni di Tuenno, Tassullo, Nanno, Revò, Taio e il Patto territoriale Alta Val di Non. Al termine di questo impegnativo, ma gratifi cante, percorso formativo più di sessanta partecipanti hanno conseguito l’attestato di Guida ai Beni Culturali Ecclesiastici e nel mese di maggio scorso è stata costituita l’associazione culturale “Anastasia Val di Non” che ne coordina l’attività. Questo folto gruppo di volontari, che hanno potuto accrescere e consolidare il proprio bagaglio di conoscenze, è ora pronto a mettersi a disposizione di tutte le istituzioni che hanno a cuore lo sviluppo sociale, culturale e turistico della nostra bella Valle. In piena sintonia con gli obiettivi del “Cammino Jacopeo d’Anaunia”, le nostre Guide potranno portare un contributo qualifi cante, affi nché l’iniziativa intrapresa possa raggiungere il successo che merita. 

Gianantonio Agosti

Presidente di Anastasia Val di Non