RINVIATA 11 marzo 2018 – Escursione da Castel Drena a Castel Arco

0
Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 11/03/2018
Tutto il giorno

Luogo
Castel Drena

Categorie


clicca qui per scaricare/stampare la scheda descrittiva

RINVIATA DEFINITIVAMENTE

da Castel Drena a Castel Arco


Cari soci,
abbiamo deciso di rinviare definitivamente l’uscita da Castel Drena a Castel Arco.
Visto il perdurare dell’instabilità meteorologica attualmente ancora prevista per il prossimo fine settimana (coperto con pioggia intermittente e temperature relativamente basse) e tenuto conto del poco tempo residuo per la raccolta delle prenotazioni, prendiamo atto che non ci sono le condizioni per riproporre la prossima domenica questa escursione.
Ci dispiace perché le numerosissime prenotazioni che avevamo raccolto sono segno del vostro gradimento e di molte aspettative per questa proposta. Per questo motivo cercheremo di riproporla forse nel prossimo autunno.
Intanto siamo già lavorando alla prossima uscita che sarà l’8 aprile sulla Via dei Santuari: Da Montagnaga di Pinè alla Madonna dell’Aiuto di Segonzano. Speriamo nel bel tempo.
Vi salutiamo cordialmente

Partenza pullman da Fondo ore 7:00
fermata a Revò, (Cassa Rurale) ore 7:20
fermata a Cles, (Piazza Fiera) ore 7:30
fermata a Mollaro (La Parra) ore 7:45
fermata a S. Michele a/Adige (rotatoria A22) ore 8:00
fermata a Trento (p.le Zuffo) ore 8:15

Ad ore 9:30 è programmata la visita guidata di Castel Drena (380 m.). Il castello, essenzialmente di stile romanico, è composto da un mastio quadrangolare alto 25 metri circondato da una cinta muraria. All’interno delle mura sono presenti una cappella dedicata a San Martino del IX secolo ed altri edifici residenziali tra cui il palazzo Comitale del XV secolo. Ai piedi del castello il suggestivo deserto delle Marocche.

Dopo ci incammineremo verso Arco, seguendo il cammino dei ricci tra maestosi castagni, alcuni con più di 400 anni di vita, scoprendo la storia di questa pianta secolare e del suo prezioso frutto ammirando bei paesaggi con saliscendi e caratterizzato da questi alberi con grandi chiome e rami nodosi. Lungo il percorso incontreremo la calchera, un’antica costruzione in pietra che serviva per preparare la calce. Vedremo anche delle falesie per rocciatori e passeremo per Braila un minuscolo e piacevole villaggio composto da una trentina di case dove la gente era dedita alla produzione di vino, olive e maroni. Più avanti vedremo la Chiesa di san Martino vicino a Massone. Complessivamente le salite saranno di circa 400 m e le discese circa 600 m ed il percorso sarà lungo circa 12 km. Consigliamo l’utilizzo dei bastoncini soprattutto se il terreno fosse bagnato per la presenza di tratti sassosi.

Arrivati ad Arco (90 m.) saliremo al Castello dove effettueremo la visita guidata. Il restauro del 1986 ha riportato alla luce un pregevole ciclo di affreschi del XIV secolo raffigurante scene di corte come dame e cavalieri che giocano a scacchi, l’uccisione del drago da parte di San Giorgio, l’investitura di un cavaliere e una dama che intreccia ghirlande di rose.

Ringraziamo Renzo, Ivan, Italina, Tarcisio e Gemma che hanno verificato questo percorso.

  • Percorso di media difficoltà con pranzo al sacco.
  • Si raccomanda abbigliamento tecnico per escursioni e funzionale alle condizioni meteo previste.
  • Quota di partecipazione presumibile (pullman + assicurazione + 2 visite guidate): Euro 20,00
  • Le uscite sono riservate ai soli soci. Ci si può tesserare durante l’uscita.

 Per iscrizioni inviare mail a
info@santiagoanaunia.it
entro mercoledì 07 marzo 2018
(solo per chi è realmente impossibilitato ad inviare mail, telefonare a Italina 0463/450849 – cell. 3291237191
N.B.: le disdette effettuate entro mercoledì 07 marzo sono a costo zero.
Per le disdette comunicate da giovedì 08 marzo si versa la quota intera.

CONTROLLARE IL SITO INTERNET PER EVENTUALI VARIAZIONI DI PROGRAMMA

clicca qui per scaricare/stampare la scheda descrittiva

 

Comments are closed.