PERCORSO DEL PONALE

0

USCITA DEL 16 marzo 2014

 PERCORSO DEL PONALE

(da Riva del Garda alla valle di Ledro)

 

Ore 7.00: partenza pullman da Fondo

con fermata a Cles, Piazza Fiera ore 7.30

a Mollaro (La Parra) ore 7.45

a S.Michele a/Adige, alla rotonda autostrada ore 8.00.

a Trento piazzale Zuffo ore 8.15

arrivo a Riva del Garda ad ore 9.00 circa

L’attuale sentiero che collega Riva del Garda alla valle di Ledro è chiamato tagliata del Ponale.

Percorriamo la strada scavata nella roccia calcarea durante la seconda metà del 1800, voluta da Giacomo Cis. La strada è stata dismessa dopo la realizzazione della galleria di collegamento alla valle, circa vent’anni fa. Dal 2004 è stata trasformata in sentiero pedonabile e ciclabile. Costruita a strapiombo sul lago di Garda offre una vista spettacolare. Lungo il percorso possiamo notare la presenza di numerose feritoie, gallerie e fortificazioni austroungariche.

Arrivati al termine della tagliata percorriamo la vecchia mulattiera dove giù nella valle si può osservare la diroccata centrale idroelettrica distrutta dalla guerra.

Arrivati verso mezzogiorno al paese di Prè dove ogni anno festeggiano, dopo tre mesi di assenza, l’arrivo del sole, con la festa del sol, potremo visitare una antica “fusina” dove si forgiano le “brocche”.

Proseguiamo poi fino a Molina dove sul lago di Ledro possiamo ammirare le palafitte.

Ritorniamo a Riva del Garda con il pullman e, chi lo desidera, potrà fare la visita guidata alla storica centrale idroelettrica.

Chi non partecipa alla visita può utilizzare il tempo a disposizione per fare la visita alla città.

 

IMPORTANTE:   iscrizione entro venerdì 7 marzo

 

Per accedere alla centrale è necessario richiedere il Pass con i dati dei visitatori. Le persone interessate alla visita sono pertanto invitate a prenotarsi entro venerdì 7 marzo indicando i propri dati anagrafici (Nome, Cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza) e il n. di Carta di Identità e data di scadenza della stessa, preferibilmente tramite e-mail, all’indirizzo

info@santiagoanaunia.it   oppure con un sms a Italina (3291237191)

(nell’impossibilità di utilizzo dei canali precedenti telefonare a Italina 0463450849).

Iscrizioni successive al 7 marzo non potranno prevedere la visita alla centrale idroelettrica.

Lunghezza del percorso 13/14 km, dislivello in salita 600 m circa.

Il tipo di percorso è escursionistico facile, in parte su sentiero, in parte su selciato e in parte su strada asfaltata.

Pranzo al sacco.

Quota di partecipazione (compresa assicurazione ed entrata alla “fusina”): Euro 15,00

Le uscite sono riservate ai soli soci, ci si può tesserare in occasione dell’iscrizione alla gita.

P.S. Nostro malgrado siamo costretti a darci la seguente regola:

le disdette effettuate entro martedì 11 marzo sono a costo zero. Per le disdette comunicate da mercoledì 12 a domenica 16 marzo si versa la quota intera.   

 

scarica il pdf allegato: uscita 16 marzo 2014

Comments are closed.